Riccardo Cazzaniga Architetto

La casa


Per una corretta posizione della casa nel lotto si consiglia di osservare innanzitutto la forma dell’appezzamento, se di forma irregolare, riquadrarlo con correttivi (piante, siepi, luci), evitando di lasciare zone dove l’energia potrebbe ristagnare, come gli angoli.

Bisogna osservare le ombre delle case circostanti e quindi il movimento del sole per individuare la migliore posizione per le stanze interne.

Per quanto riguarda la forma della pianta dell’edificio: se con forma irregolare, all’esterno riquadrarla con luci e piante. Se ad esempio la nostra casa ha una pianta triangolare, questa presenterà una dispersione di energia lungo gli angoli acuti rivoli all’esterno, il correttivo è andare ad agire all'interno, creando spazi a semiluna rivolti verso il baricentro della casa. Se la copertura è a spiovente, per contenere la perdita di energia, si potrebbe creare un abbaino o una terrazza alla fine della pendenza. Se non è possibile operare sul tetto, si può ricorrere ad alberi e cespugli piantati sotto la direzione della spinta del tetto, soprattutto se la direzione è verso zone di passaggio.

Il piano terra della casa è meglio destinarlo alla zona giorno, mentre il piano primo alla zona notte più legata alla famiglia.

Ricordiamoci che tutto quello che sta sopra domina e controlla quello che sta sotto, quindi ai piani alti devono essere collocati gli ambienti più importanti.


Questo breve articolo fornisce indicazioni generiche.

Se avete curiosità o desiderate avere indicazioni personalizzate, contattatemi.

#FengShui #Architettura #Design #Arredointerni #Benessere #Armonia #Ordine #Liberarsidelsuperfluo #esterno #posizionefavorevole #casa #lotto #strada

Riccardo Cazzaniga Architetto
per maggiori informazioni
Post recenti
Post in evidenza
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguimi
  • Facebook Basic Square
  • Google+ Basic Square
  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • Houzz Social Icon

© Riccardo Cazzaniga Architetto